Secondo la monografia curata da Sergio Molesi per l’ultima grande antologica del 2001, le opere censite grazie al prezioso lavoro di Gioacchino Staropoli sono 596. Presso l’atelier di Alice Psacaropulo sono conservate un centinaio di tele, diverse centinaia di opere su carta tra disegni, acquerelli e guazzi prodotti dall’artista, e circa 2.000 volumi, tra monografie, cataloghi, manuali ed altri libri raccolti in una vita, che aspettano di essere schedati per entrare nel circuito delle biblioteche diffuse di Trieste.